TORRITA DI SIENA: INAUGURATA NUOVA CABINA ENEL, 100.000 EURO DI INVESTIMENTO PER IL TERRITORIO

Published on giovedì, 24 novembre 2016

Innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale, questi i criteri per il restyling dell’impianto che è un edificio storico e che costituisce lo snodo principale del sistema elettrico territoriale. Perfetto inserimento paesaggistico ed eccellenza del servizio elettrico offerto ai cittadini.

Tradizione e innovazione, storia e futuro viaggiano insieme a Torrita di Siena grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale ed e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, che ha consentito di rinnovare completamente una cabina elettrica storica inaugurata questa mattina alla presenza del Sindaco di Torrita di Siena Giacomo Grazi, del responsabile e-distribuzione Toscana e Umbria Raffaele Ruggiero e di altre autorità.
Valorizzare la tradizione e la storia del territorio, rivestendola di modernità nel rispetto dell’ambiente, sono questi i criteri con cui e-distribuzione ha restituito a vita nuova la cabina elettrica di Passeggio Garibaldi, snodo fondamentale del sistema elettrico locale: si tratta di un edificio storico, costruito nel 1931, con mattoncini faccia vista, inserito in un contesto grande valore architettonico, a fianco del centro storico di Torrita, e con affaccio su un panorama di pregio paesaggistico.
Per questo motivo e-distribuzione ha effettuato un investimento di oltre 100mila euro per il recupero della struttura, che è stata consolidata con micropali alla base e completamente restaurata dal punto di vista estetico, dalle opere di impermeabilizzazione al tetto del manufatto, pur mantenendo la sua identità originaria. Ma il vero investimento è stato di natura tecnologica, che ha reso l’impianto uno dei più innovativi del territorio: sono state sostituite tutte le apparecchiature elettromeccaniche e sono stati installati elementi di ottimizzazione tecnologica, in particolar modo le celle DY802, innovativi interruttori in grado di svolgere la stessa fondamentale funzione delle sottostazioni primarie, ovvero di sezionare la linea in caso di guasto, isolando il tratto danneggiato e restituendo immediatamente elettricità al resto della clientela. Nell’impianto entra ed esce un cavo di media tensione nonché più linee di bassa tensione che alimentano il centro abitato, tutto completamente interrato.
L’intervento, curato dai tecnici di Siena dell’Unità Progetti Lavori e Autorizzazione di e-distribuzione Toscana e Umbria, che è coordinata da Franco Ricchi, consente così di garantire eccellenza del servizio grazie a un sistema elettrico completamente automatizzato, telegestito e “richiudibile in anello”, con cabine e linee di riserva, cosiddette controalimentanti, pronte a entrare in servizio in caso di danni alla linea principale.
“Siamo particolarmente contenti che e-distribuzione abbia fatto un investimento significativo – ha detto il sindaco Grazi – perché valorizza un edificio importante a fianco del nostro centro storico e consolida il sistema elettrico. Grazie alla collaborazione con e-distribuzione abbiamo ottenuto un risultato eccellente, uno degli interventi di innovazione tecnologica più importanti che siano mai stati effettuati sul territorio”.
"Questa giornata – ha detto Raffaele Ruggiero per e-distribuzione – conferma il radicamento sul territorio e l’attenzione che abbiamo per i nostri clienti, sia nelle grandi città che nei piccoli borghi che fanno grande l’Italia. L’innovazione tecnologica, la sostenibilità ambientale, l’inserimento paesaggistico sono le priorità della nostra azione e la nuova cabina di Torrita di Siena costituisce un’eccellenza per tutti questi aspetti”.