AREZZO: NUOVO LOOK PER LA RETE ELETTRICA, ENEL INSTALLA I DY800 PER CABINE SUPER TECNOLOGICHE

Published on mercoledì, 1 febbraio 2017

I DY800 sono interruttori innovativi, che svolgono la stessa funziona di una sottostazione primaria per garantire migliore qualità del servizio elettrico e tempi di rialimentazione più rapida in caso di disservizio. L’esecuzione dei lavori richiede interruzioni programmate e temporanee del servizio elettrico, che e-distribuzione ha diviso tra venerdì 3 e lunedì 6 febbraio e ha circoscritto a gruppi ristretti di utenze grazie a bypass da linee di riserva.

Nuovo look per la rete elettrica di Arezzo: dopo gli interventi nella zona di San Polo, nei prossimi giorni e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, procederà al restyling completo degli impianti elettrici nell’area compresa tra piazza della Libertà e piazza Madonna del Conforto, nonché nella zona di via Fiorentina, via San Pergentino e via Pitagora.
Le squadre operative di e-distribuzione installeranno nelle cabine di trasformazione le celle denominate DY800, innovativi interruttori che sono in grado di svolgere la stessa e fondamentale funzione delle sottostazioni primarie, ovvero di sezionare immediatamente la linea in caso di guasto, isolando il tratto di cavo danneggiato, e di restituire elettricità a tutti gli utenti a monte della cabina elettrica interessata dal disservizio. Gli interventi rientrano nel piano di potenziamento del sistema elettrico aretino che nel 2017 vedrà e-distribuzione installare elementi di ottimizzazione tecnologica in molte aree della città e della provincia per un totale di 84 nuovi interruttori e DY800 con un investimento importante nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale.
Le operazioni, che devono essere eseguite in orario giornaliero per ragioni di sicurezza, sono di natura complessa e richiedono interruzioni temporanee del servizio elettrico, che si svolgeranno venerdì 3 febbraio e lunedì 6 febbraio. E-distribuzione, grazie a bypass da linee di riserva, è riuscita a circoscrivere le aree di interruzione a gruppi ristretti di utenze, anche se i lavori porteranno benefici al servizio elettrico di porzioni più estese di città. I clienti sono preavvisati attraverso affissioni nelle zone interessate. E-distribuzione ricorda di non utilizzare gli ascensori per tutta la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di forte maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati. Il Gruppo Enel è presente in città anche con il Punto Enel di via Garibaldi 97 per questioni commerciali di elettricità, gas ed efficienza energetica.
Questo il piano dei lavori: venerdì 3 febbraio, dalle ore 8:30 alle 14:00, Arezzo, via dell’Orto civ. (i civici sono elencati divisi tra pari e dispari) da 2 a 4, 8, da 14 a 28, 5, 9, da 15 a 17; via Cesalpino civ. 38, da 42 a 44, 48, da 25 a 27, 35, 45; via Montetini civ. 16, 22, da 1 a 15, 21, sn (senza numero); via Ricasoli civ. da 34 a 36, 38, 40, 54; piazza della Libertà sn; ptt Murello civ. 4. Lunedì 6 febbraio, dalle ore 13:15 alle 16:00, Arezzo, via San Pergentino civ. 2, 2/2, da 2/8 a 6, da 10 a 12, 22, 26, da 3 a 7/a, da 11/a a 11/b, sn; via Fiorentina civ. 90, 143, 149, da 155 a 157, 161, 175, sn; viale Amendola sn; via Pitagora (qui fino alle 16:30) civ. da 1 a 7, 15, 19, da 23 a 27, sn.