LUCCA, GARFAGNANA E VERSILIA: IN DUE ANNI ENEL HA INVESTITO 6 MILIONI DI EURO PER LA RICOSTRUZIONE DEGLI IMPIANTI

Published on lunedì, 6 marzo 2017

Ricorrono i due anni dall’uragano che il 5 marzo 2015 colpì il territorio lucchese, con particolare riferimento alla Garfagnana e alla Versilia, insieme ad altre zone della Toscana: in questi 24 mesi e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica, ha investito 6 milioni di euro su Lucca, piana lucchese, Garfagnana, Versilia e provincia di Massa Carrara per la ricostruzione degli impianti elettrici danneggiati dalla calamità naturale.
Oltre all’opera di rifacimento, e-distribuzione ha effettuato un vero e proprio restyling del sistema elettrico territoriale all’insegna dell’innovazione tecnologica e della sostenibilità ambientale: laddove era tecnicamente possibile, sono stati interrati ampi tratti di rete elettrica; più di 10 km di linee elettriche aeree sono state rinnovate con cavi di ultima generazione; le cabine elettriche sono state completamente ristrutturate attraverso l’installazione di elementi di ottimizzazione tecnologica che hanno consentito di automatizzare il funzionamento di vaste porzioni di rete elettrica diventate anche “richiudibili in anello”, ovvero che in caso di guasto è possibile isolare il tratto danneggiato e restituire immediatamente elettricità alle utenze da una linea cosiddetta controalimentante, senza ulteriori disagi per la clientela. Tutte le operazioni hanno dato un contributo importante anche per quanto riguarda il decoro urbano, con un’attenzione particolare dal punto di vista estetico e dell’inserimento nel contesto urbano nell’esecuzione dei lavori.
Anche Enel Sole, la società del Gruppo Enel che opera nel settore dell’illuminazione pubblica e artistica, ha operato nei territori comunali in cui gestisce il servizio per il ripristino di tutta la rete di pubblica illuminazione che è stata anche rinnovata, sia per quanto riguarda la parte strutturale sia per quanto concerne l’aspetto energetico con l’installazione di led e un notevole risparmio energetico. Nel complesso, l’opera di ottimizzazione tecnologica su tutti i territori cittadini e provinciali di Lucca e di Massa Carrara proseguirà nel corso del 2017.
“Abbiamo svolto un lavoro importante – ha detto Federico Selvatici, responsabile e-distribuzione Zone Lucca-Massa e Pistoia-Prato – sia nella fase di ripristino immediatamente dopo l’uragano sia nel corso di questi due anni in cui abbiamo rinnovato quasi tutto il sistema elettrico territoriale con interventi improntati sull’eccellenza tecnologica e sull’attenzione per l’ambiente. Un lavoro complesso e articolato che è stato possibile grazie alla dedizione dei nostri dipendenti e alla collaborazione con le Istituzioni locali, con cui abbiamo condiviso tempi e modalità di intervento”.