ANGHIARI E SANSEPOLCRO: NUOVO LOOK PER RETE ELETTRICA, ENEL INSTALLA I DY800 PER CABINE SUPER TECNOLOGICHE

Published on giovedì, 27 aprile 2017

I DY800 sono interruttori innovativi, che svolgono la stessa funziona di una sottostazione primaria per garantire migliore qualità del servizio elettrico e tempi di rialimentazione più rapida in caso di disservizio.

Proseguono i lavori di e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, per il restyling della rete elettrica della Valtiberina, dopo aver già operato in altre zone della provincia aretina, dalla città al Casentino fino al Valdarno aretino: domani, venerdì 28 aprile, infatti, le squadre operative di e-distribuzione concluderanno i lavori cominciati mercoledì 19 aprile ad Anghiari, per il rinnovo degli impianti elettrici che forniscono alimentazione elettrica alle località Verrazzano, Pianettole, Tavarnelle, San Lorenzo, Sovara e altre zone vicine, mentre martedì 2 maggio analoghi interventi saranno effettuati nel territorio comunale di Sansepolcro, tra la frazione Montagna, la località Basilica e aree limitrofe.
In entrambi i casi, i tecnici di e-distribuzione installeranno le celle denominate DY800, l’ultima generazione degli innovativi interruttori che sono in grado di svolgere la stessa e fondamentale funzione delle sottostazioni primarie, ovvero di sezionare immediatamente la linea in caso di guasto, isolando il tratto di cavo danneggiato, e di restituire elettricità a tutti gli utenti a monte della cabina elettrica interessata dal disservizio. Nell’occasione le cabine elettriche saranno anche rinnovate in tutta la parte di impiantistica elettromeccanica per garantire efficienza del servizio elettrico e migliore distribuzione dei carichi elettrici. Ad Anghiari il lavoro è stato avviato il 19 aprile e sarà terminato domani con un ulteriore intervento che ha interessato anche una linea elettrica di media tensione e il rimontaggio completo della cabina.
Gli interventi rientrano nel piano di potenziamento del sistema elettrico della provincia aretina che nel 2017 vedrà e-distribuzione installare elementi di ottimizzazione tecnologica in molte aree del territorio con un investimento importante nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale. Le operazioni, che devono essere eseguite in orario giornaliero per ragioni di sicurezza, sono di natura complessa e richiedono interruzioni programmate e temporanee del servizio elettrico che e -distribuzione, grazie a bypass da linee di riserva, è riuscita a circoscrivere a gruppi ristretti di utenze, anche se i lavori porteranno benefici al servizio elettrico di porzioni più estese di territorio. I clienti sono preavvisati anche attraverso affissioni nelle zone interessate. E-distribuzione ricorda di non utilizzare gli ascensori per tutta la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di forte maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati. Il Gruppo Enel è presente sul territorio anche con i Punti Enel per questioni commerciali di elettricità, gas ed efficienza energetica.
Questo il piano dei lavori: mercoledì 19 aprile, dalle ore 8:30 alle 16:00, Anghiari, alcuni civici sparsi tra le località Verrazzano, Toppole Orliano, Valialle, Pianettole, Tavarnelle provinciale, Sovara, San Lorenzo, Upachi, Scoiano, Bellavista, Invidiosa, Casale, La Fossa, Casaccia, Carboncione, San Salvatore, Sucignano, Santo Stefano, Cafaggio, Caldesi, sp Libbia, via Molino, via Crocifissino, via Guerri, via del Carmine, via della Fossa. Martedì 2 maggio, dalle ore 8:30 alle 16:00, Sansepolcro, alcuni civici di frazione Montagna, località Basilica, località Pischiano, località Farriccio, località Germagna, località Montecasale, località Paradiso, via Redi.