CASTELFRANCO DI SOTTO: INCONTRO TRA COMUNE ED ENEL, INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ PER UN SERVIZIO ELETTRICO EFFICIENTE

Published on giovedì, 13 aprile 2017

Il Sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti ha incontrato e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, rappresentata dal responsabile “Zona Livorno Pisa” Fabio Rughi, dal responsabile “Unità Operativa Pontedera” Gianni Sennati e dal referente affari istituzionali Toscana e Umbria Emiliano Maratea.
L’incontro è stato organizzato in seguito all’episodio di inizio febbraio relativo a un disservizio elettrico avvenuto durante il carnevale il carnevale di Orentano: i rappresentanti di e-distribuzione hanno illustrato del dettaglio i fatti, causati da un doppio guasto al cavo di media tensione e alla linea cosiddetta controalimentante, che funziona da riserva nel caso in cui si verifichi un problema alla linea principale. Si tratta di una casistica che si verifica molto di rado, tra l’altro nella circostanza specifica le linee elettriche sono state rinnovate di recente anche se vengono colpite dai cacciatori che frequentano l’area. A tal proposito, il Sindaco ed e-distribuzione hanno convenuto di sensibilizzare chi opera nella zona per una maggiore attenzione al rispetto degli impianti e hanno ribadito tempi e modalità di contatto nel caso accadano emergenze elettriche.
Il confronto è stato anche l’occasione per fare il punto sul piano di investimenti realizzato sul territorio comunale di Castelfranco di Sotto da e-distribuzione, che negli ultimi tre anni ha investito circa 100mila euro per l’automatizzazione del sistema elettrico: le cabine di trasformazione, infatti, sono state rinnovate, dotate di sezionatori motorizzati e telecomandi automatizzati grazie ai quali è stato possibile attivare la telegestione di ampie porzioni di rete elettrica con benefici sia in situazioni ordinarie, grazie a una migliore qualità del servizio, sia in caso di guasto, quando sarà possibile eseguire manovre in telecomando che consentiranno di isolare il tronco di rete danneggiato e di restituire immediatamente elettricità al resto delle utenze. E a proposito della linea denominata “Staffoli”, che alimenta anche Orentano, nelle prossime settimane e-distribuzione effettuerà un intervento per la sostituzione del tratto danneggiato con nuovo cavo di ultima generazione per un investimento di circa 40mila euro.
L’incontro è stato anche l’occasione per concordare le modalità di intervento e per ribadire il comune impegno allo scopo di garantire servizi e infrastrutture efficienti.
“E’ stata un’occasione di confronto importante – ha detto il Sindaco Toti – perché ha permesso di conoscere ancora più da vicino i programmi operativi e le modalità di intervento di una azienda importante come Enel, che ha un elevato livello di innovazione nelle gestione delle proprie reti. Il servizio di distribuzione di energia elettrica ha ruolo primario ed insostituibile. Sapere come comportarsi nelle varie situazioni, permette di affrointare al meglio anche i casi di emergenza.”