ENEL: ENTRA IN ESERCIZIO UN NUOVO PARCO EOLICO DA 150 MW NEGLI STATI UNITI

Published on giovedì, 27 aprile 2017

Lindahl è il primo impianto di Enel nel Nord Dakota e sarà in grado di generare circa 625 GWh all’anno

L’investimento complessivo per la costruzione del nuovo impianto è stato di oltre 220 milioni di dollari USA

Roma, 27 aprile 2017 – Enel, attraverso la controllata Enel Green Power North America, Inc. (“EGPNA”), ha messo in esercizio il parco eolico Lindahl, il primo impianto del Gruppo nello stato americano del Nord Dakota.

“Il completamento di Lindahl consolida la nostra forte crescita negli Stati Uniti” ha commentato Rafael Gonzalez, responsabile Enel Green Power North America. “Siamo fieri di contribuire alla crescita dell’economia energetica del Nord Dakota e intendiamo partecipare con le nostre competenze nell’energia pulita allo sviluppo sostenibile della comunità locale”.

Lindahl ha una capacità installata di 150 MW e può generare circa 625 GWh all’anno, pari alla domanda energetica di oltre 50mila famiglie statunitensi, evitando l'immissione in atmosfera di circa 450mila tonnellate di CO2 all’anno.

La costruzione di Lindahl ha richiesto un investimento complessivo di oltre 220 milioni di dollari. Il parco eolico è proprietà di EGPNA Renewable Energy Partners LLC ("EGPNA REP"), una joint venture paritaria tra EGPNA e GE Energy Financial Services, società di GE (NYSE: GE). Lindahl vende energia e i relativi crediti rinnovabili, nel quadro di un accordo di fornitura a lungo termine con la cooperativa di generazione e trasmissione elettrica Basin Electric Power Cooperative.

Lindahl è il secondo parco eolico di EGPNA ad entrare in servizio quest'anno, dopo il completamento a fine marzo di Cimarron Bend (400 MW), il più grande impianto del portafoglio eolico globale di Enel.

EGPNA è presente in 23 stati USA e due province canadesi con oltre 3,3 GW di capacità gestita, suddivisa in quattro tecnologie di energia rinnovabile diverse: eolico, solare, geotermico e idroelettrico.

| aprile, 27 2017

1667085-1_PDF-1.pdf

PDF (0.07MB)DOWNLOAD