Enel e Welfood, tutta salute

Pubblicato il giovedì, 11 ottobre 2018

Il buongiorno si vede dal mattino. Per promuovere il benessere personale e poter essere al top anche in azienda, la nostra divisione People Care and Diversity Management Italia ha lanciato un programma di seminari formativi su alimentazione e salute rivolto ai colleghi Enel in collaborazione con Welfood, società di consulenza per il settore corporate.

Tre i temi di approfondimento, che prevedono workshop periodici di 2 ore per gruppi di 40-45 persone, cominciati quest’anno a settembre e in calendario sino a giugno 2019. Il primo: “Funzioniamo così: cibo portatore di salute” illustra le ragioni scientifiche a sostegno di un corretto stile alimentare, aiutando a comprendere i meccanismi del metabolismo umano. Il secondo, dal titolo “Colazione, pranzo, e cena. Costruiamo il nostro equilibrio”, spiega la metodologia corretta per ottenere un bilanciamento equilibrato degli alimenti, fornendo indicazioni sia per il singolo pasto sia per i cibi da assumere nel corso dell’intera giornata. L’ultimo appuntamento mette al centro due “nemici” del benessere, “Zuccheri o grassi: risorsa o problema?”, permettendo di scoprire le differenze fra grassi saturi e insaturi, fra zuccheri e carboidrati, e dove possiamo trovarli.

Nel progetto sono stati coinvolti i colleghi di otto sedi Enel, due a Roma, e le altre a Torino, Napoli, Milano, Bologna, Palermo e Mestre. Oltre alle basi teoriche, le lezioni prevedono iniziative di progettazione di pasti equilibrati in ogni fase della giornata, ma anche attività di gruppo per l’individuazione delle buone pratiche alimentari, lasciando ampio spazio a domande e condivisione di esperienze personali.

Nel primo incontro, organizzato a Roma, sono stati presentati alcuni dati Istat che invitano a dedicare maggior attenzione alla nostra alimentazione quotidiana. In Italia, nella fascia over 50, la metà degli uomini e il 37% delle donne risulta in sovrappeso. Fra i 55 e i 59 anni, inoltre, solo il 9% consuma 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, come raccomanda l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Alto, poi, il numero degli Over 50 che non pratica attività fisica, circa l’80%.

Insieme a una corretta alimentazione, lo sport resta però il miglior alleato per una buona salute, evitare l’invecchiamento attivo e mantenere il benessere psico-fisico. In questo scenario, rientrano le attività di yoga e pilates, lanciate ad inizio anno e svolte durante l’orario di lavoro in alcune sedi Enel in Italia.

Il consiglio del famoso speaker motivazionale Jim Rohn resta sempre valido, perché la salute è un valore fondamentale anche per Enel: “Abbi cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui sei obbligato a vivere”. 

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa