Nuova luce ai luoghi simbolo di Bari

Pubblicato il venerdì, 21 febbraio 2020

Nuova luce per il centro storico di Bari grazie all’illuminazione artistica realizzata da Enel X.

Inaugurato il 18 febbraio, il nuovo impianto interessa il tratto di Muraglia che conduce fino al Fortino di Sant’Antonio, per poi proseguire verso la Basilica di San Nicola e il complesso di Santa Scolastica. Il percorso, tratteggiato dalla luce dei LED di ultima generazione, accompagna il visitatore alla scoperta di alcuni dei simboli del patrimonio storico-artistico del capoluogo pugliese.

L’intervento di Enel X è stato realizzato seguendo i principi di sostenibilità ed efficientamento energetico più all’avanguardia, in seguito a un accordo siglato lo scorso ottobre tra il Comune di Bari e il nostro Gruppo. Sono circa 130 i nuovi proiettori a LED installati lungo la cinta muraria e in prossimità del Fortino, punti luce a basso impatto ambientale che consentono un risparmio energetico del 50%. Durante l’inaugurazione è stato possibile apprezzare come il nuovo impianto di illuminazione possa proiettare diverse colorazioni e creare scenari di luce, rispondendo alle esigenze di Soprintendenza e Comune in occasione di eventi speciali.

È stato proprio Carlo Tamburi, Direttore di Enel Italia, ad accendere per la prima volta le nuove luci artistiche sulle fortificazioni medievali: “Siamo estremamente soddisfatti di aver contribuito a realizzare un’infrastruttura innovativa e sostenibile in grado di valorizzare la bellezza di uno dei luoghi più suggestivi della città di Bari”.

Innovazione e sostenibilità - ha commentato Tamburi - sono due cardini della nostra visione che, associati alla lungimiranza dell’Amministrazione comunale, fanno sì che Bari disponga ora di una nuova illuminazione capace di coniugare efficienza e sostenibilità, tutelando il patrimonio artistico della città”.

All’inaugurazione ha partecipato anche l’assessore ai Lavori pubblici di Bari, Giuseppe Galasso, che ha rivelato l’intenzione di illuminare le mura e il Fortino con i colori della pace in occasione dell’imminente visita di Papa Francesco, prevista per il 23 febbraio nell’ambito dell’incontro indetto dalla CEI “Mediterraneo, frontiera di pace”. Ed è proprio sul Mar Mediterraneo che faranno riflesso le nuove luci della città vecchia, la cui antica bellezza risplende grazie all’innovazione tecnologica e sostenibile di Enel.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa