Supplier Day, un percorso di crescita sostenibile con i nostri fornitori

Pubblicato il giovedì, 13 febbraio 2020

Se nel 1962 i fornitori di Enel andavano fieri di contribuire alla ricostruzione dell’Italia dopo le conseguenze della guerra, quelli di oggi, nel 2020, sono impegnati insieme a noi in un’altra missione: guidare la transizione energetica verso un futuro sostenibile a livello globale.

Lo ha ricordato Salvatore Bernabei, Direttore Global Procurement del nostro Gruppo, in occasione del Supplier Day Procurement Italia.

L’evento, organizzato all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’11 febbraio, è stato promosso da Alda Paola Baldi, Responsabile Procurement Italia, per incontrare i rappresentanti di aziende grandi e piccole che lavorano insieme a noi. Un’occasione per ascoltare le loro esperienze e condividere best practice perché, come ha sottolineato, nessuna statistica può sostituire la relazione con le persone.

Enel non solo è in prima fila nelle energie rinnovabili, nell’efficienza energetica e nella digitalizzazione - ha sottolineato il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Gian Paolo Manzella intervenuto all’evento - ma svolge anche un ruolo decisivo nel guidare il resto del mondo industriale italiano verso un modello più sostenibile, a cominciare proprio dai fornitori.

Come ha spiegato Carlo Tamburi, Direttore Enel Italia, le partnership comportano un beneficio reciproco: consentono anche a noi di crescere e migliorarci. Una percorso improntato alla visione Open Power che consiste nell’essere aperti alle idee innovative da qualunque parte vengano, anche grazie alla nostra piattaforma Open Innovability.

Nella nostra visione, infatti, oltre a perseguire la sostenibilità nella strategia di business, condividiamo i nostri valori con tutti gli attori della catena di fornitura. Valori di sostenibilità ambientale e sociale: rispetto per le persone, dialogo con le comunità locali, inclusione e tutela delle diversità. Nella sintesi di Ernesto Ciorra, Direttore Innovability, non possiamo essere sostenibili senza i nostri fornitori.

Per questo fra i parametri con cui selezioniamo i fornitori figurano alcuni fattori premianti, tra cui l’attenzione alla sicurezza e all’ambiente, la correttezza, il rispetto dei diritti umani, la propensione all’economia circolare e all’Innovability, il neologismo che abbiamo coniato unendo Innovation e Sustainability.

Estendendo ai nostri fornitori il modello di sostenibilità e innovazione che abbiamo adottato, molte aziende italiane hanno elevato i propri standard, acquisendo un patrimonio di esperienze e competenze che significa anche maggiore competitività in Italia e all’estero.

Vedono centrale il ruolo del fornitore due ambiziose iniziative, entrambe volte a creare valore condiviso: il Supplier Development Program per supportare la crescita sostenibile delle imprese e il Supplier Journey per migliorarne l’esperienza. Con il passaggio progressivo del nostro Gruppo verso la digitalizzazione e la platformization, i nostri fornitori possono usufruire di nuovi strumenti: la piattaforma Webuy che raccoglie in un unico ambiente tutti i processi relativi agli acquisti, il Supplier Performance Management che standardizza la valutazione delle performance, il sistema Glassdoor dedicato alle informazioni sui singoli fornitori e il rinnovato portale Procurement.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa