Enel vince per la prima volta una gara rinnovabile in Canada e costruirà 146 MW di capacità eolica

Published on giovedì, 14 dicembre 2017

Il Gruppo Enel si è aggiudicato due contratti della durata di 20 anni per la fornitura di energia da due nuovi impianti eolici da 115 MW e 30,6 MW a seguito di una gara indetta dall’ente Alberta Electric System Operator

L’investimento complessivo nei due impianti ammonta a circa 170 milioni di dollari USA

L’entrata in esercizio degli impianti è prevista entro il 2019

Roma - Alberta, 14 dicembre 2017 - Enel S.p.A. (“Enel”), tramite la controllata per le rinnovabili statunitense Enel Green Power North America, Inc. (“EGPNA”), si è aggiudicata due Renewable Energy Support Agreements (“RESA”) della durata di 20 anni per 146 MW1 di nuova capacità eolica ad Alberta, in Canada, a seguito di una gara indetta dal gestore del sistema elettrico della provincia, Alberta Electric System Operator (“AESO”). In base ai due contratti, Enel costruirà due nuovi impianti eolici, Riverview Wind da 115 MW e la Fase 2 di Castle Rock Ridge da 30,6 MW, fornendo ad AESO l’energia prodotta e i relativi crediti da rinnovabili. L’investimento complessivo nella costruzione dei due parchi eolici ammonta a circa 170 milioni di dollari USA.

“Questa aggiudicazione in Canada rappresenta un importante traguardo per la nostra azienda, trattandosi della prima gara regolamentata per le rinnovabili che ci siamo mai aggiudicati nel Paese” ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile della Divisione Globale Energie Rinnovabili di Enel, Enel Green Power (“EGP”). “Siamo felici di investire nuovamente nel settore canadese dell’energia e di proseguire la nostra espansione nella Provincia di Alberta. Negli ultimi anni abbiamo messo a segno una crescita senza precedenti in Nord e Centro America, dal Canada agli USA fino al Messico, e questa gara è un ulteriore esempio del nostro successo e competitività globale”.

I parchi eolici di Riverview Wind e Fase 2 di Castle Rock Ridge (un’espansione dell’esistente impianto da 76,2 MW di EGPNA, Castle Rock Ridge), si trovano entrambi a Pincher Creek, Alberta, e dovrebbero entrare in esercizio entro il 2019. Una volta operativi, si prevede che i due impianti generino circa 555 GWh all’anno. La capacità ottenuta da EGPNA nella gara porterà a più che raddoppiare la capacità installata dall’azienda in Canada, che attualmente si attesta a oltre 103 MW.

AESO ha indetto questa prima gara nel quadro del Renewable Electricity Program, istituito all’interno del Climate Leadership Plan del governo di Alberta, finalizzato a creare un sistema energetico più efficiente, pulito e affidabile. Il programma prevede lo sviluppo di una capacità di generazione da fonti rinnovabili di 5.000 MW da connettere alla rete di Alberta entro il 2030.

In Canada, EGP gestisce già due impianti eolici, il già menzionato Castle Rock Ridge (76.2 MW) a Pincher Creek e il parco eolico di St. Lawrence (27 MW) a Terranova, in servizio dal 2012 e dal 2009, rispettivamente.

Enel Green Power, la divisione energie rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di impianti rinnovabili in tutto il mondo, con una presenza in Europa, nelle Americhe, in Asia, in Africa e in Oceania. Leader globale nel settore dell'energia pulita con una capacità gestita di quasi 40 GW e un mix di generazione che include eolico, solare, geotermico, biomasse ed energia idroelettrica, Enel Green Power è all'avanguardia nell'integrazione di tecnologie innovative in impianti rinnovabili.

EGPNA è presente in 23 stati USA e due province canadesi con una capacità gestita superiore a 3,6 GW, prodotta da fonti suddivise fra quattro tecnologie rinnovabili: eolica, solare, geotermica e idroelettrica.

1 Più precisamente, 145,6 MW.

Generale | dicembre, 14 2017

1671884-2_PDF-1.pdf

PDF (0.08MB)DOWNLOAD