Un Giro nella luce: Light Cycles di Arthur Duff

Pubblicato mercoledì, 25 maggio 2022

MAXXI Roma - Enel.it

Roma - Museo MAXXI, 6 aprile

Una suggestiva installazione luminosa ideata per la serata di presentazione della Maglia Rosa special edition Enel 60 e proiettata sulla facciata del MAXXI di Roma, ad aprire il percorso di questa “corsa d’arte” che viaggia parallelamente al Giro d’Italia 105.

Catania - Enel.it

Catania - Palazzo del Municipio, 9 - 10 - 11 maggio

Il viaggio luminoso di Light Cycles con le sue proiezioni laser ha inizio a Catania, prima tappa del 105esimo Giro d’Italia. La facciata del Palazzo del Municipio, conosciuto come Palazzo degli Elefanti, diventa lo spazio fisico e temporale di confronto per una nuova scrittura di luce.

Napoli - Enel.it

Napoli - Castel dell’Ovo, 13 - 14 maggio

“Power”, “Start” “On” “Light” “Viva” “Tempo” “Fuga”, sono solo alcuni degli “statements” che compongono il glossario di Light Cycles immaginato da Duff. Per la tappa di Napoli le parole prendono forma sui bastioni del castello più antico della città: Castel dell'Ovo.

Parma - Enel.it

Parma - Palazzo della Pilotta, 17 - 18 maggio

A Parma i flussi di parole luminose accendono il Palazzo de “La Pilotta”, simbolo del potere ducale dei Farnese nel Rinascimento. L’artista per l’occasione utilizza l’angolo del Complesso creando una suggestiva combinazione di registri su scala monumentale.

Arthur Duff Light, Torino Giro d'Italia 105

Torino - Palazzo Civico, 20-21 maggio

“Light Cycles” arriva a Torino. La facciata del Palazzo Civico si illumina con il movimento circolare, ritmato, rarefatto di parole. I laser di Duff ridisegnano l’edificio storico della capitale sabauda creando una suggestiva tensione dimensionale.

Arthur Duff Light, Verona Giro d'Italia 105

Verona - Palazzo Barbieri, 28-29 maggio

Ultima tappa di Light Cycles. Il ritmo degli “statements” composto da Duff raggiunge la sua complessità per il gran finale nella città di Verona, in concomitanza con l'arrivo del 105esimo Giro d’Italia. La narrazione si articola su più piani e con diverse velocità attraverso l’uso di un terzo proiettore. Le tracce luminose incidono la facciata di Palazzo Barbieri a Piazza Bra cadenzando la sequenza del colonnato neoclassico.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa