CITTÀ DI CASTELLO: ENEL SOLE ILLUMINA IL DIPINTO DELLA PORTA SANTA, LA SODDISFAZIONE DELL'AZIENDA PER LA COLLABORAZIONE CON COMUNE E DIOCESI

Published on sabato, 6 febbraio 2016

Un Giubileo di misercicordia ma anche di luce: Enel Sole ha illuminato il dipinto della Porta Santa della Cattedrale di Città di Castello, che si aggiunge all'illuminazione interna ed esterna della Basilica stessa inaugurata in occasione dei Santi Floridi ed Amanzio nel 2014.
Adesso, a chiusura del 2015, dopo l'inaugurazione dell'anno giubilare, questa nuova collaborazione tra Comune di Città di Castello, Diocesi ed Enel Sole che ha valorizzato l'opera del 1842 di Vincenzo Barboni. Il dipinto, che raffigura Maria Santissima in trono, con il Bambino in piedi rivolto verso San Florido in ginocchio con con piviale, mitra e pastorale e la presenza di Sant'Amanzio in piedi vestito da Diacono, è stato così valorizzato al meglio completando l'intervento del 2014 che ha dato alla Cattedrale e a piazza Gabriotti luce nuova con benefici sia in termini estetici sia di efficienza e risparmio energetico.
Enel Sole ha espresso soddisfazione per la collaborazione con le Istituzioni civili e religiose e per il risultato ottenuto con l'intervento, a beneficio della comunità di Città di Castello.