FIESOLE: COMUNE ED ENEL SOLE ATTIVANO NUOVO IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PER LA CATTEDRALE E PER LA PIAZZA

Published on mercoledì, 9 marzo 2016

Un Giubileo di Misericordia ma anche di luce: Comune di Fiesole ed Enel Sole, la società di Enel che opera nel settore dell'illuminazione pubblica e artistica e che gestisce il servizio nel territorio comunale di Fiesole, hanno infatti realizzato un nuovo impianto di illuminazione speciale per la Cattedrale di Fiesole, in piazza Mino, che conferisce una luce nuova all'intero centro e valorizza il Campanile anche a distanza, in quanto è ora visibile da Firenze durante le ore notturne.
Nel dettaglio, il progetto illuminotecnico è caratterizzato da sette apparecchi, di cui sei proiettori ad illuminare la Cattedrale e un'armatura stradale a led con ottica asimmetrica a dare luce e centralità al Campanile, alla Cattedrale e alla piazza antistante. Anche i proiettori utilizzati sono a led, tranne quello che si trova sulla parte più alta dell'edificio del Seminario, e che è dotato di una lampada mastercolour a 150 W: questo tipo di strumento, dotato di elementi di innovazione tecnologica, illumina le due pareti del Campanile a più di 60 metri di distanza dal Campanile stesso. Gli altri proiettori a led, anch'essi di grande efficienza, sono equipaggiati con diverse ottiche che garantiscono un'illuminazione in grado di valorizzare il plesso architettonico senza alcun impatto ambientale. È curioso e interessante l'effetto notturno del Campanile che viene illuminato senza che si veda da dove proviene la fonte luminosa.
Complessivamente, oltre alla luce bianca e non inquinante, i consumi sono molto bassi e uniscono resa artistica e risparmio energetico: la potenza installata, infatti, passa da 2,251 kW a 514W, mentre il consumo medio diminuisce da 9.928 kwh a 2.267 kwh con un risparmio energetico di oltre il 70%. Enel Sole esprime soddisfazione per la collaborazione con il Comune e con la Diocesi di Fiesole e per il risultato complessivo ottenuto con l'intervento, a beneficio dell'intera comunità fiesolana.
“Siamo molto contenti per questo importante intervento – ha detto il Sindaco di Fiesole, Anna Ravoni – che si inserisce in quelli che hanno permesso la sostituzione di tutti i corpi illuminanti e i relativi pali delle strade fiesolane, e che proseguirà con la sostituzione delle vecchie lampade delle lanterne che illuminano le storiche vie fiesolane con più efficienti lampade a led, mantenendo, tuttavia, le lanterne che conferiscono il caratteristico aspetto del passato a questi luoghi storici. Ho avuto modo di parlare anche con Don Roberto, Parroco della Cattedrale e anche lui si è dimostrato particolarmente felice dell'intervento e della valorizzazione che è stata data sia al Campanile che alla facciata storica della Cattedrale. E' la prova che la sinergia e la collaborazione sono importanti per la valorizzazione e la promozione del nostro patrimonio.”