MONTAGNA PISTOIESE: L'ENEL PORTA LA LUCE DAL CIELO,

Published on giovedì, 31 marzo 2016

Già effettuati i lavori sulla linea “Prunetta”, 4 km di linea tra Piteglio e San Marcello Pistoiese: 22 pali nuovi e opere di manutenzione. In corso interventi a Pracchia e Casa del Monte. Investimento complessivo di 300.000 euro.

La montagna pistoiese brilla di luce nuova: Enel Distribuzione sta infatti portando avanti un importante intervento di sostituzione dei sostegni e di restyling delle linee di media tensione che forniscono elettricità a numerose località del territorio montano.
Le squadre operative Enel hanno già ultimato la prima parte dell'operazione sulla linea denominata “Prunetta”, che alimenta varie località tra i comuni di Piteglio e San Marcello Pistoiese, per una lunghezza di quasi 4 km di linea e la sostituzione complessiva di 22 pali, rinnovo componentistica elettromeccanica, adeguamento degli isolanti e rinforzo strutturale degli impianti. I lavori sono stati effettuati con un intervento in elicottero: dato che si tratta di una linea elettrica che transita in territori boschivi e di difficile accessibilità, l'elicottero ha trasportato sul posto i nuovi pali e ha prelevato i vecchi, permettendo alle squadre operative presenti sul posto di procedere all'installazione dei sostegni e alle altre opere di manutenzione.
Questa prima parte di interventi ha richiesto un investimento di circa 150.000 euro ed è finalizzata a potenziare l'intero sistema elettrico della montagna pistoiese, colpito negli ultimi anni da ripetuti fenomeni di maltempo e calamità naturali come l'uragano del marzo 2015. Grazie all'attivazione di gruppi elettrogeni è stato possibile effettuare i lavori ricorrendo a poche e circoscritte interruzioni programmate e limitando quindi al massimo i disagi per la clientela.
L'opera di restyling sta proseguendo con analoghi interventi a Pracchia e Casa del Monte; altri ancora ne seguiranno in località di Piteglio, San Marcello Pistoiese, Cutigliano e Abetone. I lavori si concluderanno entro la fine di maggio per un investimento complessivo di 300.000 euro. Enel Distribuzione ringrazia le Istituzioni locali per la collaborazione nella definizione e nel coordinamento delle operazioni, spettacolari per l'impatto visivo ma molto complesse dal punto di vista operativo.