PROGETTO ERASMUS: DELEGAZIONE DI STUDENTI EUROPEI VISITANO LA CENTRALE ENEL DI ANAPO (SR)

Published on giovedì, 12 maggio 2016

La visita di ieri presso la centrale di Anapo ha suscitato grande interesse tra gli studenti degli istituti IISS “Fermi Eredia” di Catania e IISS “Mazzei Pantano” di Macchia di Giarre. "Questa è una delle attività previste dal progetto incentrato sull'ACQUA, di durata biennale”, ha dichiarato Licia Turiano, Coordinatrice del Progetto” nate dal partenariato scolastico multilaterale ERASMUS+ dal titolo WWW“World Wide Wet che ha visto, quest'anno, la partecipazione diretta di delegazioni scolastiche di Svezia, Belgio, Spagna e Turchia".

Il progetto, approvato dall'Agenzia Nazionale a Settembre 2014, ha ottenuto il terzo miglior punteggio in Italia, il primo in Sicilia. La tematica è alquanto ampia ed abbraccia tra gli altri il problema dell'acqua potabile, il suo controllo e sfruttamento, la sua distribuzione e razionalizzazione, l'inquinamento. Un altro aspetto trattato è quello legato alla produzione di energia elettrica in modo sostenibile attraverso le centrali idroelettriche, centrali che sfruttano le maree, il moto ondoso. In questo percorso progettuale si inserisce la visita presso la centrale di Anapo.

Il numeroso e variegato gruppo di studenti è stato accolto da Emanuele Silvestri di Affari Istituzionali Sicilia e da Luca Selmi Responsabile Plants Unit Anapo UB Hydro Sicilia, che ha condotto un briefing sulla sicurezza. Gli studenti, dopo, hanno potuto visitare l'impianto idroelettrico guidato da tecnici specialisti di Enel.

“La visita presso la centrale idroelettrica di Anapo ha avuto grande successo tra gli studenti", ha dichiarato Luca Selmi,"che hanno apprezzato e constatato direttamente tutto il lavoro svolto per ottenere la produzione di energia “pulita” attraverso una centrale idroelettrica e, al contempo, l'evento è stato occasione di approfondimento dei principi che sovrintendono al suo funzionamento, con focus sulla sostenibilità di tale produzione di energia elettrica, e l'impatto che questo ha sull'ambiente in generale.

A conclusione della giornata, la coordinatrice Licia Turiano ha consegnato a Cicero Girolamo Andrea, Responsabile UB Hydro Sicilia, una targa ricordo per ringraziare Enel, azienda leader nel settore, che riesce a focalizzare pienamente gli obiettivi del progetto in quanto dedicata alla produzione di energia elettrica “pulita”.

Sicilia | maggio, 12 2016

1665880-1_PDF-1.pdf

PDF (0.91MB)DOWNLOAD