GEOTERMIA: GRANDE SUCCESSO PER LA MOSTRA LA MOSTRA “GEOTERMIA, I LUOGHI, LE PERSONE” DI FABIO SARTORI

Published on mercoledì, 18 gennaio 2017

Si è chiusa con grande soddisfazione degli organizzatori la mostra fotografica “Geotermia, i luoghi, le persone” di Fabio Sartori, tecnico Enel Green Power che opera nell’Area Geotermica di Lago Boracifero e che ha grande passione e talento per la fotografia. La rassegna è stata ospitata nella saletta comunale di Monterotondo Marittimo, organizzata grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Monterotondo, con il Parco nazionale delle Colline Metallifere, di Enel Green Power e del gruppo locale di ricerca storico naturalistica.
Sono stati tantissimi i visitatori che, dal giorno dell’inaugurazione avvenuta l’8 dicembre, fino a ieri, giorno della chiusura, si sono recati in visita all’esposizione di foto: residenti dei territori geotermici ma anche turisti che, nel periodo natalizio, hanno visitato il territorio delle colline metallifere e dell’alta Val di Cecina, le Biancane e i luoghi tipici della geotermia facendo tappa anche alla mostra di Sartori. La rassegna si componeva di 36 opere che, attraverso bellissimi scatti nelle aree geotermiche, da Larderello a Monterotondo Marittimo, da Radicondoli e Chiusdino all’Amiata, da Castelnuovo Val di Cecina a Lago Boracifero fino a Monteverdi Marittimo, nel cuore della terra geotermica racchiusa tra le province di Pisa, Siena e Grosseto, hanno raccontato meglio di molte parole il rapporto tra uomo e natura, tra tecnologia e ingegno umano, tra calore della terra, industria e paesaggio.
Fabio Sartori, classe 1962, residente a Massa Marittima (Gr), ha già ricevuto molti riconoscimenti per le sue “foto geotermiche”, dal concorso fotografico nazionale Luca Rossi organizzato dall’ “Associazione Ruggero Toffolutti” al primo premio Enel “Scatti Elettrici” in occasione di Expo 2015, dal “Concorso fotografico nazionale Festa della Ceramica 2015” a “Natural World sezione ambiente” e molti altri piazzamenti. Sartori ha anche fornito foto per il libro “Un viaggio in Toscana. La via della geotermia: dalla Val di Cecina all’Amiata”, pubblicato da Effigi. Come tecnico Enel Green Power, nel 2015 Sartori ha ricevuto l’onorificenza di Maestro del Lavoro.