GROSSETO: AL PUNTO TORNA “UOMINI E DONNE DI MAREMMA”, LA MOSTRA DELLA STORIA DEL TERRITORIO CON NUOVI SCATTI INEDITI

Published on mercoledì, 8 marzo 2017

A quasi un anno di distanza dal grande successo della prima edizione, al Punto Enel di Grosseto, in via Bonghi 13/b, torna “Uomini e donne di Maremma”, la mostra fotografica della storia del territorio che in questa nuova versione presenta molti scatti inediti: al titolo dello scorso anno “Uomini di Maremma”, in occasione della festa della Donna, si aggiunge un omaggio alla figura femminile, che ovviamente era già presente nelle immagini del 2016 ma che si è ritenuto giusto citare esplicitamente per il ruolo fondamentale che ha svolto e che tuttora ricopre nell’emancipazione e nello sviluppo della Maremma.
La mostra, aperta al pubblico negli orari di attività del Punto Enel dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 15:00, è già visitabile gratuitamente. La rassegna è curata da Antonio Denci e racconta la “Maremma che fu”, attraverso un percorso espositivo di bellissime foto estrapolate dall’archivio di Adolfo Denci: gli scatti, risalenti al periodo che va dal 1905 al 1944, anno in cui Denci morì sotto il bombardamento di Pitigliano, rappresentano la vita quotidiana dell’epoca, con particolare interesse per i mestieri della Maremma, storie di vita e di lavoro, di uomini e donne, di paesaggi e di territorio. Ad aprire l’edizione 2017 della mostra sono stati il responsabile del Punto Enel di Grosseto, Andrea Vigiani, e il curatore della rassegna, Antonio Denci.
“Visto l’apprezzamento e il grande interesse dei cittadini manifestato in occasione della prima edizione – ha detto Carlo Pastorelli, responsabile Punti Enel della Toscana – abbiamo deciso di proseguire con una seconda edizione, contenente molti scatti inediti, grazie alla disponibilità di Antonio Denci e al vasto archivio fotografico di cui dispone. Il nostro mestiere è di dare l’opportunità ai cittadini di risparmiare per le loro forniture di elettricità e gas, di ricevere un servizio eccellente e di contribuire alla sostenibilità ambientale attraverso l’efficienza energetica, ma vogliamo essere anche un punto di riferimento per i territori e parte attiva delle comunità in cui operiamo attraverso iniziative di promozione culturale e sociale”.
Per ulteriori informazioni, è possibile collegarsi al sito www.fotodenci.it.