GUBBIO: SCUOLA, IL PLAY ENERGY SI CONCLUDE AL LICEO MAZZATINTI CON L’AUTO ELETTRICA DI ENEL

Published on mercoledì, 14 giugno 2017

Si sono concluse positivamente le visite dei tutor Enel presso le scuole umbre nell’ambito del progetto Play Energy Enel, il progetto ludico didattico che il Gruppo Enel dedica alla scuola e alle nuove generazioni in Italia e nel mondo. Ultima tappa di Marco Pacioselli, tutor Enel di e-distribuzione, la società che gestisce la rete di distribuzione elettrica, è stata il liceo scientifico Mazzatinti di Gubbio grazie alla collaborazione con il professore Vinicio Bocci.
Marco Pacioselli, di fronte a oltre 40 studenti, ha tenuto una lezione sui temi dell’energia, delle rinnovabili e della mobilità elettrica. Dopo la parte teorica, Pacioselli ha mostrato l’auto elettrica del Punto Enel di Perugia illustrando il funzionamento del mezzo, le modalità di ricarica e le innovazioni che i veicoli elettrici possono introdurre a favore della sostenibilità ambientale e della mobilità a zero emissioni.
L’Umbria è una regione amica della mobilità elettrica: grazie al Protocollo di intesa tra Regione Umbria, Enel, ASM Terni e 15 Comuni, sul territorio regionale vi sono più di 50 colonnine di ricarica a disposizione dei possessori di veicoli elettrici. Il concorso Play Energy riprenderà con l’inizio del nuovo anno scolastico a settembre.