LUCCA: AL PUNTO ENEL INAUGURATA SPECTRAFIRE, LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI PAOLO MAGGIANI

Published on giovedì, 8 giugno 2017

L’energia di Enel e quella dei mondi interiori che solo la sensibilità e la macchina fotografica di Paolo Maggiani sanno cogliere: è questa la sintesi della mostra SpectraFire inaugurata presso il Punto Enel di Lucca, in viale Castracani 194, alla presenza dell’autore Paolo Maggiani, della curatrice Maddalena Benfatto, del responsabile Enel Mercato Toscana Marcello Cavicchioli, del responsabile Punti Enel Toscana Carlo Pastorelli, del responsabile Punto Enel Lucca Paolo Bertini, del vicedirettore di Confindustria Toscana nord Claudio Romiti e dell’attrice Lucia Menapace che ha interpretato e recitato le poesie di Roberto Maggiani.
La mostra, che sarà visitabile fino al 30 giugno nell’orario di apertura del Punto Enel dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 15:00, propone un affascinante viaggio alla scoperta della luce lungo sentieri e mondi interiori di un’energia liberata dagli scatti fotografici: Paolo Maggiani, che nella sua carriera artistica ha sempre dato largo spazio alla luce, elemento primo per la fotografia, con “SpectraFire” si concentra sul suo aspetto primordiale, dalla luce naturale, che nasce e sparisce con il ritmo del sole quotidiano, fino alla casualità della luce quando, libera di correre, crea giochi, scie, movimenti e si palesa quasi con un corpo fisico. Con tecnica e sensibilità, Paolo Maggiani si pone a servizio di questo corpo luminoso e ce lo restituisce in “SpectraFire". Lo scorso anno, il Punto Enel di Massa aveva accolto un’altra mostra di Paolo Maggiani “La Luce che attraversa l’anima”, che attraverso inquadrature, prospettive e giochi di luce particolari esaltava le forme, i colori e le inafferrabili armonie di luoghi, oggetti e paesaggi del territorio.
“Siamo davvero soddisfatti – ha affermato per Enel Marcello Cavicchioli durante l’inaugurazione – di accogliere presso il nostro rinnovato Punto Enel di Lucca una mostra di grande livello artistico, che ha come protagonista assoluta la luce, tema che professionalmente ci unisce molto all’arte di Paolo Maggiani, non a caso conosciuto come il fotografo che fa ballare la luce. Ci auguriamo che molti cittadini di Lucca vengano ad ammirare queste opere alla scoperta della luce e delle sue molteplici espressioni”.
“Ringrazio Enel per questa nuova opportunità di esporre le mie opere presso il Punto Enel di Lucca – ha detto Paolo Maggiani nel presentare la mostra – le foto sono realizzate usando la macchina fotografica con creatività, come fosse un pennello. Una volta trovato il giusto ambiente su cui soffermarsi, ho inquadrato le fiamme di fuochi accesi sulla spiaggia con la legna arrivata dalle mareggiate invernali, mettendo in campo il mio più grande fattore: la sensibilità. Impostato un adeguato tempo di posa prolungato, il gesto creativo di muovere la macchina fotografica nelle varie direzioni e secondo percorsi immaginati forma un’immagine che presenta una traccia di fuoco, la particolare forma spesso mi sorprende e assume l'importanza di una sorta di visione, di ricerca nel mistero delle cose impercettibili, ma che poi succedono, in qualche modo intuibile ma inspiegabile”.