CECINA: SUCCESSO PER L’INIZIATIVA ANSE DEDICATA ALLA TERZA ETÀ SUL PERICOLO TRUFFE E SUL RISPARMIO ENERGETICO

Published on lunedì, 2 ottobre 2017

Spesso gli anziani non riescono a orientarsi nel contesto del mercato energetico, tra offerte porta a porta, proposte online e cambiamenti normativi: per questo il Nucleo Anse di Cecina (Associazione Nazionale Seniores Enel), in collaborazione con Enel Energia, ha organizzato una giornata dedicata alla terza età per illustrare i cambiamenti più importanti nel mondo dell’energia, le opportunità di risparmio energetico e le raccomandazioni per evitare di incorrere in truffe.
Il seminario si è svolto presso la sede Anse di Cecina ed è stato tenuto da Alberto Mangini, responsabile del Punto Enel di Livorno, insieme ad alcuni collaboratori: dopo una presentazione sull’evoluzione del mercato energetico e sul servizio di maggior tutela, che prossimamente andrà a sparire, Mangini ha illustrato nel dettaglio le numerose iniziative per il risparmio e l’efficienza energetica che Enel sta portando avanti per i clienti residenziali o per le aziende, con particolare riferimento alle biciclette elettriche a pedalata assistita per gli anziani con benefici per la salute e per l’ambiente, e si è poi soffermato sui consigli per evitare di incorrere in truffe da parte di sconosciuti che si presentano come addetti Enel. Mangini ha anche ricordato che da giugno Enel Energia non svolge più attività di reperimento nuovi clienti con il teleselling, ovvero via telefono, mezzo con cui contatta solo coloro che sono già clienti del Gruppo Enel o attraverso il quale riceve telefonate per la gestione degli stessi.
“Siamo molto contenti – ha detto Ivo Baggiani, responsabile Nucleo Anse di Cecina – di questa giornata che ha dato l’opportunità a molte persone di fare chiarezza su un mercato molto importante, qual è quello dell’energia e del gas, che cambia con rapidità e su cui è importante rimanere aggiornati. Ringraziamo i colleghi Enel Energia del Punto Enel di Livorno per la disponibilità e la professionalità nel contesto di una collaborazione che ci vedrà ancora operare insieme nel segno della conoscenza, del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale”.