L'Aquila: un 2015 più smart con Enel info+

Pubblicato il lunedì, 26 gennaio 2015

Dal Molise all'Abruzzo nel segno dell'efficienza energetica e dell'uso intelligente dell'elettricità. Dopo la sperimentazione realizzata nel 2014 a Isernia e provincia e i risultati ottenuti grazie al coinvolgimento dei cittadini di 19 città molisane, l'iniziativa Enel Info+ arriva a L'Aquila per diventare parte integrante del progetto smart city di Enel che interessa il capoluogo abruzzese.

Enel Info+ è l'iniziativa di Enel Distribuzione, dedicata ai clienti residenziali e clienti business in bassa tensione, finalizzata a perseguire l'efficienza energetica assicurando la trasparenza dei consumi elettrici. Il programma si basa sulla convinzione che utenti ben informati e consapevoli delle proprie abitudini di consumo diventano protagonisti attivi dell'efficienza energetica, adottando comportamenti da cui derivano benefici ambientali ed economici.

Il kit Enel Info+ è "l'anello di congiunzione" tra l'ambiente domestico e il contatore elettronico e permette di conoscere meglio le abitudini di consumo e di modificarle per utilizzare in modo più efficiente l'energia elettrica. Cuore dell'iniziativa è Smart Info: il dispositivo sviluppato da Enel Distribuzione che, inserito in una qualunque presa elettrica, registra i dati certificati raccolti dal contatore elettronico e li rende disponibili su diverse interfacce utente (come display, pc, smartphone).

Il Progetto Isernia, iniziato a dicembre 2012 e conclusosi con il 2014, è rientrato in una sperimentazione finanziata dall'AEEGSI con delibera 39/10. I Comuni coinvolti insieme al capoluogo del Molise sono stati 19. Grazie al kit Enel Info+, i cittadini che hanno partecipato alla sperimentazione hanno ridotto mediamente l'utilizzo dell'energia elettrica di alcuni punti percentuali, equivalenti a circa due settimane di consumi in un anno.

All'interno del progetto Smart City L'Aquila, finanziato con parte del budget stanziato dalla delibera del CIPE per la ricostruzione della regione Abruzzo colpita dagli eventi sismici del 2009, l'iniziativa Enel Info+ interessa gli abitanti di L'Aquila, Scoppito e Cagnano Amiterno. Già da ottobre 2014 i residenti dei comuni coinvolti hanno potuto richiedere di entrare a far parte del network Enel Info+ e provare in anteprima la nuova tecnologia che con l'inizio del 2015 viene distribuita ai partecipanti della sperimentazione. Dopo l'esperienza di Isernia, e l'avvio della sperimentazione in Abruzzo il progetto Enel Info+ debutterà, dalla seconda metà del 2015, anche nella Valle d'Itria (Puglia) nell'ambito del NER300.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa