e-fatturazione, la digitalizzazione è easy con Enel

Pubblicato il mercoledì, 28 novembre 2018

L’obbligo di fatturazione elettronica tra privati, in vigore in Italia dal primo gennaio 2019, si trasforma per Enel in una opportunità di digitalizzazione dei rapporti commerciali. Il nostro portale web di contatto con i fornitori italiani, Web EDI, è stato rinnovato e da oggi può essere utilizzato come punto di riferimento per le operazioni di e-fatturazione (e-invoicing).

Un’iniziativa concreta che ci permette di fare un ulteriore passo in avanti nel processo di digitalizzazione, passando da una visione volta a “liberare l’azienda dalla carta” a una che punta a “liberare l’informazione dalla carta”. Siamo infatti in grado di affiancare i nostri fornitori italiani, offrendo nuove opportunità di risparmio e maggior efficienza, con una visione innovativa che permette di generare valore dai dati, condivisi e gestiti per flussi, accelerando i tempi e semplificando il rapporto tra i diversi stakeholder e le funzioni aziendali interessate, come il Procurement, Amministrazione, Finanza e Controllo (AFC), Commerciale.

Un percorso che nasce dalla passione, perché non basta investire nella digitalizzazione, ma serve anche una approccio olistico e la capacità di dare spazio alle idee e all’innovazione per valorizzare al meglio competenze e tecnologie.

Enel è la prima impresa nazionale a proporre questo servizio di intermediazione e consulenza: attraverso il Portale Web EDI, infatti, la compilazione delle fatture emesse verso il nostro Gruppo viene guidata passo passo, inviando direttamente all’Agenzia delle Entrate tutte le informazioni (codice contratto, codice di autorizzazione del pagamento, unità acquirente). In base alla normativa, la gestione dell’adempimento può essere svolta non solo da provider e commercialisti, ma anche dal committente che vuole gestire la fatturazione elettronica per sviluppare rapporti commerciali digitalizzati con i propri partner.

“La nostra visione è quella di creare una cultura digitale dove insieme ai nostri partner commerciali costruiamo un network virtuoso integrato, che alimenta reciprocamente la propria competitività e genera valore”, spiega Andrea Angelino, Chief Financial Officer della Country Italy di Enel.

Tutte le fatture trasmesse dal portale web saranno gestite dal nostro Gruppo in nome e per conto del fornitore stesso. L’invio all’Agenzia delle Entrate, è notificato al fornitore con ricevuta di corretta emissione.

Per far conoscere le nuove opportunità abbiamo organizzato diverse iniziative con il supporto delle divisioni Global Procurement e Digital Hub AFC Italia. Dal 21 novembre al 7 dicembre, nella sede Enel di Viale Regina Margherita a Roma, sono state organizzate sessioni formative per le Unità di Business della Country Italia. A seguito di una campagna di comunicazione rivolta a circa 15mila imprese fornitrici, il 28 novembre è stato effettuato il webinar “E-invoicing Day - Una soluzione a portata di mouse”. I lavori sono stati introdotti da due esperti del settore: Benedetto Santacroce, professore e avvocato tributarista e giornalista pubblicista per Il Sole 24 Ore, e Rosario Farina, componente dell’Advisory Board dell’Osservatorio Fatturazione Elettronica & e-Commerce B2B della School of Management del Politecnico di Milano, nonché componente del Forum della Fatturazione Elettronica dell’Agenzia delle Entrate.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa