Civitavecchia, la centrale diventa smart

Pubblicato giovedì, 24 maggio 2018

“Torrevaldaliga Nord è il primo impianto al mondo a utilizzare i sistemi di Convexum e Percepto, confermando il proprio ruolo di protagonista nell’innovazione tecnologica. A beneficiarne non è solo l’efficienza complessiva dell’impianto, ma anche i lavoratori, che possono operare disponendo delle più moderne tecnologie e acquisire nuove competenze”

– Nicola Rossi, responsabile Innovation Global Thermal Generation di Enel

Grazie alla trasformazione digitale, “anche i vecchi impianti possono essere trasformati pezzo per pezzo”, ha spiegato il direttore della Global Thermal Generation, Enrico Viale all’inaugurazione della piattaforma, il 22 maggio.

“La digitalizzazione è una extra forza che ci aiuta a essere più efficienti e sostenibili e a far crescere il nostro business”

– Enrico Viale, direttore Global Thermal Generation di Enel

Tecnologie al servizio di efficienza e ambiente

Le soluzioni messe a punto da Convexum e Percepto permetteranno di ottimizzare la gestione dei processi, il controllo delle macchine e le operazioni di manutenzione, sia in termini di interventi ordinari e manutenzione preventiva sia di sicurezza per le persone. Grazie alle apparecchiature di cui dispone il drone (termocamere, sistemi di elaborazione immagini e raccolta dati) è possibili ispezionare con rapidità i tetti delle ciminiere, le caldaie, individuare punti caldi e quindi possibili guasti o condizioni che li possono determinare. Completa la piattaforma un sistema per la raccolta e prima elaborazione dei dati registrati in cloud. La piattaforma di droni multiuso, messa a punto da Percepto, consente inoltre di – supportare le attività di  monitoraggio ambientale dell’area della centrale: potranno infatti rilevare in modo continuo e rapido la temperatura delle acque del mare, misurarne le variazioni e individuare eventuali anomalie.

La tecnologia sviluppata dalla startup Convexum, invece, consente di vigilare sull’intero perimetro della centrale e bloccare  l’accesso di eventuali droni non autorizzati. Il sistema li individua e ne forza l'atterraggio in maniera sicura, interrompendo il ponte radio tra il drone e il pilota che lo guida.

“Siamo solo all'inizio dell’utilizzo di questa soluzione. Abbiamo capito che c'è un enorme potenziale: più andremo avanti e più capiremo il valore prodotto dalla qualità dei dati che raccogliamo attraverso i droni. Tecnologie che da Torrevaldaliga, puntiamo ad estendere ad altri impianti della flotta Enel”, ha spiegato Nicola Rossi, confermando che il sistema adottato a Civitavecchia rappresenta uno dei passi verso la digitalizzazione del nostro parco impianti in Italia e negli altri Paesi in cui operiamo.

“La divisione Global Thermal Generation ha un piano ambizioso di trasformazione digitale: l'obiettivo è digitalizzare 40 dei nostri impianti entro il 2020”

– Luca Solfaroli, responsabile Thermal Generation Italia di Enel

Open Innovation, l’innovazione che cambia il business

L'innovazione, insieme con la sostenibilità, è uno pilastri della nostra strategia. L’approccio aperto basato sulla collaborazione con startup, università ed ecosistemi di innovazione sta modificando e velocizzando l’introduzione di nuove tecnologie. “Grazie alla Open Innovation, la divisione Global Thermal Generation ha avuto contatti con più di 100 startup e avviato accordi di cooperazione con più di 15”, ha spiegato Viale, ricordando il network di otto Innovation Hub di Enel nel mondo, al quale si è aggiunto a metà maggio quello di Pisa, allo stesso tempo punto di contatto e laboratorio di ricerca e sviluppo sull’energia termoelettrica.

Fare innovazione, ha spiegato Ernesto Ciorra, responsabile Innovability di Enel, significa mettere in contatto diretto le nostre business line con startup innovative, centri di ricerca, altre aziende, piattaforme di crowdsourcing e fornitori. L’obiettivo è promuovere collaborazioni per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche capaci di garantire una crescita sostenibile, sia sul piano sociale sia su quello ambientale. La nostra azienda mette a disposizione competenze, esperienza e la possibilità di sperimentare sul campo e rendere scalabili le tecnologie sviluppate.

“Abbiamo trasformato in un laboratorio vivente la centrale di Torrevaldaliga. Se possiamo farlo è grazie alla competenza delle nostre persone e alla sinergia con i nostri partner”

– Ernesto Ciorra, direttore Innovability di Enel

Nella centrale di Civitavecchia si apre una nuova era per gli impianti di generazione e per l’industria energetica, grazie alla tecnologia che rende più efficiente la produzione, tutelando l’ambiente e le persone.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa