Demand Response, l’era dell’energia flessibile

Pubblicato martedì, 17 luglio 2018

“In un contesto Europeo in piena evoluzione normativa e in un mondo in cui la transizione energetica sta portando a nuove forme di produzione dell’energia e di gestione della domanda, questa sperimentazione è di importanza fondamentale e apre a Enel la strada nella creazione di un polo di eccellenza, confermando la ferma ambizione di ricoprire un ruolo da protagonista come aggregatore nel mercato elettrico italiano”

– Alessio Torelli, Responsabile Enel X Italia

La leadership di Enel nel Demand Response

Per guidare questo innovativo processo di gestione dei flussi e monitoraggio degli impianti, il nostro Gruppo ha anche finalizzato alcune acquisizioni strategiche sia in Italia sia all’estero. Il 6 luglio Enel X ha rilevato il principale ramo d’azienda di Yousave, società italiana attiva nel campo dell’efficienza energetica, con l’obiettivo di ottimizzare i consumi, ridurre le emissioni e aumentare la sostenibilità ambientale. Una ESCo (Energy Service Company) attenta alla nuove opportunità della digitalizzazione che offre servizi alle industrie, al settore terziario e alla pubblica amministrazione.

Nel 2017 abbiamo acquisito EnerNOC, il principale operatore al mondo nei servizi smart e digitali di gestione dell’uso dell’elettricità, che a gennaio si è aggiudicato il 40% del mercato Demand Response dell’Irlanda (quota destinata a crescere sino al 60%). Attraverso la società americana, abbiamo raggiunto 8mila nuovi clienti, con 14mila siti in gestione e una capacità di Demand Response pari a 6 GW in Europa, America del Nord e Sud-Est asiatico, oltre ad essere entrati nel mercato australiano.

Tutti protagonisti nel mercato dell’energia elettrica

Per il periodo 2018-2021, partecipiamo anche al progetto europeo Osmose, che ha l’obiettivo di individuare soluzioni più flessibili e sinergiche nell’uso delle fonti rinnovabili: due nostri impianti, il parco eolico di Potenza Pietragalla (Basilicata) e la centrale idroelettrica di pompaggio di San Fiorano (Lombardia) sono coinvolti in sperimentazioni che contribuiscono allo sviluppo del servizio Demand Response. Attraverso l’aggregazione di partner e la creazione di piattaforme, aziende e consumatori hanno la possibilità di diventare attori del mercato dell’energia elettrica, favorendone non solo l’efficientamento, ma anche un uso più consapevole.

Ottimizzazione dei consumi, digitalizzazione, integrazione delle rinnovabili e stabilizzazione della rete grazie anche alla tecnologia V2G delle auto elettriche: il Demand Response è oggi un mercato strategico dove Enel sta giocando da protagonista. 

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa