Up4Education

Formazione per un futuro sostenibile

Il nostro Gruppo, che ha incardinato la propria strategia sugli SDGs dell’Onu, è in prima linea anche per promuovere quella forma di energia altrettanto importante che è la conoscenza attraverso iniziative di istruzione e formazione che si rivolgono in primis alla società civile, con particolare attenzione ai giovanissimi: lo scopo è diffondere la cultura della sostenibilità come volano per lo sviluppo economico e per la costruzione di società sostenibili. Ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro, poi, vogliamo offrire una piena e matura consapevolezza sulle competenze necessarie nel mercato del lavoro di oggi. Infine, per chi è già occupato nel settore elettrico e non solo, diffondiamo la conoscenza sui nuovi scenari e sulle opportunità offerte dalla transizione energetica

Più nello specifico, il nostro impegno si articola in progetti con vari obiettivi, tra cui: sensibilizzazione delle comunità sui temi dell’Agenda 2030, percorsi per startup in grado di sviluppare soluzioni innovative, corsi di formazione professionale nel settore elettrico, prevenzione del bullismo e del cyberbullismo, contrasto al fenomeno dell’abbandono scolastico e integrazione delle attività didattiche con esperienze laboratoriali.

WE - Innovazione sostenibile

Lanciato dalla Sustainable Development School, il progetto WE, che sosteniamo, genera percorsi di apprendimento con l’obiettivo di promuovere l’educazione alla cittadinanza globale. Un’opportunità per riflettere sui propri stili di vita e provare a innovare processi economici, sociali e ambientali in direzione di un nuovo e positivo equilibrio.

WE si articola in 2 forme di azione, complementari tra loro:

#Cities: insieme con sindaci, università, dirigenti scolastici, agenzie del territorio, progetti di educazione sostenibile nei quartieri e nelle città capaci di vedere nella scuola il driver per il rilancio delle comunità;

#Communities: per promuovere il primo hub virtuale della sostenibilità, un nodo di smistamento di conoscenze, competenze e dati messi al servizio di tutti. Attraverso contributi ispirazionali, formativi e narrativi, esperti dei vari ambiti della sfera umana raccontano in esclusiva il loro modo di intendere il cambiamento, il presente e il futuro. Nei cosiddetti “Community Hubs”, accompagnati anche dalle università locali, i partecipanti elaboreranno idee di sviluppo sostenibile per la comunità da implementare concretamente con la collaborazione degli altri stakeholder.

Il progetto mira a contribuire al raggiungimento dei target dell’SDG 11 "città e comunità sostenibili". 

School4life

Un progetto lanciato insieme a Elis contro l’abbandono scolastico e la povertà educativa, con l’obiettivo di favorire l’orientamento e la formazione dei giovani alle professioni del futuro e agli studi STEM. Attraverso una didattica attiva, con la partecipazione di “maestri di mestiere”, role model e mentor Enel, gli studenti sono coinvolti in incontri a carattere tecnico e di orientamento seguiti da laboratori pratici finalizzati all’acquisizione di competenze tecniche e trasversali. Al progetto partecipano 15 scuole in tutta Italia: nel primo anno sono stati coinvolti circa 600 studenti del 4° e del 5° anno degli istituti tecnici, oltre a circa 200 studenti in 10 scuole medie dove si svolgeranno degli incontri di orientamento.

Moige - Giovani Ambasciatori per la Cittadinanza Digitale

Sosteniamo fin dal 2018 la campagna Giovani Ambasciatori per la Cittadinanza Digitale del MOIGE (Movimento Italiano Genitori) per contrastare il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo in tutte le sue manifestazioni, con azioni a carattere preventivo di tutela e formazione nei confronti dei minori e con il coinvolgimento delle famiglie, della scuola, delle istituzioni nazionali e degli enti locali. L’iniziativa intende promuovere la consapevolezza su un corretto uso dei social, contrastare le fake news, rendere le città più inclusive, sicure e sostenibili, perseguendo l’SDG4 (educazione di qualità) e l’SDG10 (ridurre le disuguaglianze) dell’Agenda 2030. Il progetto coinvolgerà nel 2021: 62.500 studenti,1.250 giovani Ambasciatori per la cittadinanza digitale, 1.250 docenti formati tramite piattaforma online e incontri a scuola e 125.000 genitori informati attraverso  webinar e materiale didattico dedicato.

Enel Sustainability Startup Program

Insieme a Peekaboo, la più grande community di innovatori sostenibili in Italia, abbiamo lanciato l’Enel Sustainability Startup Program per favorire la nascita di nuove startup in grado di sviluppare progetti e tecnologie sostenibili, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza nella gestione delle risorse energetiche e di creare un impatto positivo sulle comunità locali. Le “challenge” previste nel programma riguardano tre differenti aspetti: la progettazione di un sistema di rilevazione e monitoraggio del meteo capace di trasmettere dati in real time e geo-localizzati dagli oltre 600 impianti di produzione di energia elettrica che il nostro Gruppo gestisce sul territorio nazionale; l’ideazione di nuovi sistemi in grado di raccogliere e integrare i dati sulla sostenibilità delle Pubbliche Amministrazioni locali, per rendere più efficiente la gestione dell’energia, della mobilità e dei rifiuti; la valorizzazione del patrimonio tecnologico, storico e architettonico costituito dalle Centrali di produzione di energia elettrica, per renderle fruibili alle comunità locali attraverso visite ed eventi di sensibilizzazione su tematiche ambientali ed energetiche e per trasformarle in un motore di sviluppo sostenibile dei territori.

I candidati selezionati parteciperanno a un programma gratuito di formazione della durata di 8 settimane, durante le quali potranno apprendere metodologie, tecniche e strumenti per rendere concreta l’idea sostenibile.

È viva la scuola Labs

Ragazzo studia coding, progetto Helpcode - Enel.it

Il progetto sperimentale promosso da Helpcode Italia (organizzazione che dal 1988 si occupa di progetti a tutela dell’infanzia), con il nostro supporto, consiste in percorsi laboratoriali fruibili a distanza e multidisciplinari dedicati agli istituti scolastici della scuola primaria e secondaria inferiore. L’iniziativa si articola in un ventaglio di proposte formative a integrazione e potenziamento dei programmi scolastici tradizionali. Ogni attività, in costante coordinamento e collaborazione con i docenti, è studiata per essere pienamente adattabile alle concrete esigenze della scuola e della classe.

I laboratori, curati e realizzati dagli educatori di Helpcode, si avvalgono anche della partecipazione volontaria, per la prima volta in modalità da remoto, di nostri colleghi in qualità di tutor, che attraverso l’esplorazionel’interazione e la socializzazione, accompagneranno i ragazzi nell’educazione alla cittadinanza globale e del mondo digitale e sostenibile.

Il progetto pilota parte dall’Istituto comprensivo “Viale San Marco” di Mestre e coinvolge le classi del ciclo della primaria con 62 laboratori suddivisi in tre percorsi didattici:

  • L'alfabetizzazione digitale - Impariamo il coding
  • Diritti e partecipazione attiva - L’algoritmo dei diritti
  • Sostenibilità ambientale - La vita oltre la plastica

Campo STEM Brindisi Brilla

Grafica Up4edu: una mongolfiera blu-gialla trasporta sculabus con targa STEM con dentro ragazzi attraverso cielo notturno con le costellazioni - Enel.it

Avvicinare i più giovani alle materie STEM (acronimo di Science, Technology, Engineering e Mathematics) per acquisire le competenze che li renderanno protagonisti del futuro è cruciale per il raggiungimento dell’SDG 4.

Il progetto Brindisi Brilla, patrocinato dal Comune di Brindisi e realizzato con il contributo del nostro Gruppo, consiste in un vero e proprio campo STEM che coinvolgerà 40 allievi di prima e seconda media dal 6 al 10 settembre, con l’obiettivo di recuperare e riavvicinare al mondo della scuola le ragazze e i ragazzi in situazioni di fragilità o di disagio, dando loro la possibilità di misurarsi con le discipline tecnico-scientifiche in una modalità non scolastica o tradizionale, ma di gioco e scoperta.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Il Cielo Itinerante, fondata nel 2021 da Ersilia Vaudo Scarpetta e Alessia Mosca, che condivide la nostra visione della cultura scientifica come elemento essenziale per realizzare una società inclusiva e sostenibile, che offra uguaglianza di opportunità per tutti indipendentemente dal livello socioeconomico di provenienza. 

Con tutti questi strumenti, il nostro Gruppo contribuisce a uno sviluppo sostenibile sia in senso ambientale sia sociale: solo con la conoscenza, e quindi con l’istruzione e la formazione, le persone possono prendere il futuro nelle proprie mani per costruire insieme un domani migliore.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa