Enel finalizza l’accordo di joint venture con INPEX Corporation tramite la cessione del 50% di Enel Green Power Australia

  • INPEX Corporation ha versato un corrispettivo totale di circa 142 milioni di euro, pari a un enterprise value di 426 milioni di euro
  • L'operazione nel suo complesso ha generato un impatto positivo pari a circa 95 milioni di euro sull'EBITDA del Gruppo Enel
  • La cessione ha inoltre generato un effetto positivo sull'indebitamento netto consolidato del Gruppo di circa 142 milioni di euro nel 2023, che non include circa 203 milioni di euro di indebitamento netto deconsolidati nel 2022, in quanto EGPA era già stata classificata come "held for sale"

 

Roma, 29 settembre 2023 – Enel S.p.A. ("Enel") ha perfezionato in data odierna tramite la sua controllata al 100% Enel Green Power S.p.A. (“EGP”) la cessione del 50% delle due società che possiedono tutte le attività dedicate alle rinnovabili del Gruppo in Australia, nello specifico Enel Green Power Australia Pty Ltd ed Enel Green Power Australia Trust (insieme: "Enel Green Power Australia" o "EGPA"), attualmente interamente possedute da EGP, a INPEX Corporation (“INPEX”), a seguito dell'adempimento di tutte le condizioni previste dall'accordo di vendita firmato il 13 luglio 2023. In linea con il suddetto accordo, INPEX ha versato un corrispettivo totale di circa 142 milioni di euro, equivalente a 426 milioni di euro di enterprise value, riferito al 100%. 

L'operazione nel suo complesso ha generato un impatto positivo sull'EBITDA del Gruppo Enel per circa 95 milioni di euro, oltre a un atteso effetto positivo sull'indebitamento netto consolidato del Gruppo previsto per circa 142 milioni di euro. Tale importo non include circa 203 milioni di euro di indebitamento netto deconsolidati nel 2022, in quanto EGPA era già stata classificata come "held for sale".

L'operazione è in linea con l'attuale Piano Strategico di Enel, che prevede la realizzazione di partnership in alcuni business e aree geografiche per incrementare la creazione di valore.

Con il perfezionamento dell'operazione, si prevede che EGP e INPEX gestiranno congiuntamente EGPA, supervisionando l'attuale portafoglio di generazione da fonti rinnovabili di quest'ultima e continuando a sviluppare la sua pipeline di progetti, allo scopo di ottenere un incremento della capacità installata di EGPA. In questo modo, EGPA continuerà a guidare la transizione energetica in corso in Australia, accelerando il suo contributo al raggiungimento dell'obiettivo Net Zero del Paese.

EGPA attualmente gestisce 3 impianti fotovoltaici per un totale di 310 MW di capacità installata gross, oltre a un progetto eolico di 76 MW e a un progetto solare di 93 MW in costruzione. EGPA sta inoltre sviluppando un significativo portafoglio di progetti eolici, solari, di storage e ibridi in tutta l'Australia, oltre a espandere le proprie attività in soluzioni innovative nell'ambito delle sue attività di retail e trading.

Enel Green Power®, all'interno del Gruppo Enel, è dedicata allo sviluppo e all'esercizio di impianti di energia rinnovabile in tutto il mondo ed è presente in Europa, nelle Americhe, in Africa, Asia e Oceania. Leader mondiale nell'energia pulita, con una capacità totale di circa 60 GW1 e un mix di generazione che comprende eolico, solare, geotermico e idroelettrico, oltre a impianti di accumulo, Enel Green Power è in prima linea nell'integrazione di tecnologie innovative negli impianti di energia rinnovabile. 

1 Dato al 31 luglio 2023.

 

 

CS closing EGPA

PDF (0.16MB) Scarica