La sostenibilità, con filosofia

Pubblicato il venerdì, 15 novembre 2019

“Si inizia a filosofare perché non si capisce chi si è, da dove si viene, cosa si vuole, perché si vive”. È con queste parole che Guido Stratta, nostro Responsabile sviluppo, formazione e recruiting, ha inaugurato il 31 ottobre il primo degli otto incontri di “A tu per tu con la filosofia”. L’iniziativa si propone di affrontare i temi dell’ambiente, dell’energia e dell’ecologia attraverso “appuntamenti con il pensiero critico”, guidati da due importanti esponenti della Società Filosofica Italiana (SFI), la più antica e rappresentativa associazione scientifica e culturale italiana di filosofia.

Ad inaugurare l’iniziativa insieme al primo modulo di incontri dedicato a “Filosofia e responsabilità”, è stato Emidio Spinelli, Presidente della SFI e Ordinario di Storia della filosofia antica presso l’Università La Sapienza di Roma.

Oggi il nostro Pianeta sta attraversando una profonda crisi legata al cambiamento climatico che spinge l’uomo a porsi domande fondamentali sul proprio destino e quello della “biosfera”. Secondo il professor Spinelli “se tutti noi avessimo la sostenibilità ambientale come primo punto in agenda ogni mattina, avremmo già raggiunto qualche traguardo importante”. Si parte dai piccoli gesti quotidiani per adottare comportamenti sostenibili. “Serve la filosofia per far questo?”, ha chiesto Spinelli al pubblico dell’Auditorium Enel. “Non serve una laurea in filosofia, certo, ma di sicuro serve il ragionamento”.

I quattro appuntamenti del secondo modulo dedicato al rapporto tra “Filosofia e fiducia” saranno condotti da Gaspare Polizzi, Presidente d’onore della storica Sezione di Firenze della SFI, già docente di Storia della Filosofia presso l’Università di Firenze.

Gli incontri saranno moderati da Marco Deriu, ricercatore e docente di Sociologia della Comunicazione politica e ambientale presso l’Università di Parma.

Scegli l'energia che fa per te

Trova la soluzione migliore per la tua casa o la tua impresa