Località

Pietrafitta (Perugia, Umbria)

Tipologia di impianto

Turbogas

Estensione Area

113,6 ettari

Potenza lorda impianto

553 MW

Avvenimenti recenti
Pietrafitta ha ospitato il primo Enel idea factory organizzato nel novembre del 2015: un laboratorio di idee aperto ad amministratori, imprese e associazioni locali per immaginare insieme la migliore soluzione di riqualificazione dell’impianto nel rispetto del territorio.

La progressiva riduzione della domanda elettrica ha portato alla cessione dell’esercizio dell’impianto dal 2014. Enel ha chiesto e ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico l’autorizzazione a porre in sicurezza e a cessare l’esercizio dei gruppi turbogas  PF3-PF4 dal 10 marzo 2014.

Nel 2011 è stata rilasciata l’Autorizzazione Integrata Ambientale per l’intero impianto; per i gruppi turbogas PF3-PF4 il decreto ha previsto una durata massima di esercizio in generazione non superiore alle 300 ore/anno.
La centrale, nata negli anni Cinquanta per sfruttare i bacini di lignite della zona, viene trasformata da Enel tra il 1978 e il 1996 con la costruzione di unità turbogas. Con l’esaurimento del giacimento lignifero Enel ha contribuito a trasformarlo in un lago artificiale.

Il territorio
La storia di Pietrafitta è legata alla terra: i primi insediamenti del XII secolo sono di braccianti, giunti nell’area per lavorare i terreni del vicino monastero benedettino. Lo sviluppo industriale dell’area è collegato all’inizio dello sfruttamento dei locali giacimenti di lignite, avviato alla fine del XIX secolo.

I giacimenti di lignite ampliati in anni di scavi sono oggi in buona parte diventati un lago con un perimetro di oltre 6 km, gestito dalla FIPSAS, che nel 2011 ha ospitato anche i Campionati mondiali di Carp Fishing.

La storia delle miniere a cielo aperto rivive oggi una nuova stagione anche grazie alla figura di Luigi Boldrini, minatore nella cava di lignite, che per primo scoprì negli anni Sessanta alcuni reperti fossili dando via alla collezione che oggi è ospitata nel museo paleontologico a lui dedicato.