Umbria: Senior Enel, a Perugia riconoscimenti a lavoratori ed ex lavoratori per una giornata di festa

Anche la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei partecipa alle celebrazioni, a Palazzo Donini, per la XXIII giornata del Senior Enel Umbria.

Presidente Severini: “Onorati della presenza della Tesei. Ogni anno, rinnoviamo una tradizione, diamo il giusto riconoscimento ai nostri lavoratori e diffondiamo valori sociali e di solidarietà”.

Il pensionamento non segna la fine di un rapporto di lavoro, ma in Enel prosegue grazie ad Anse Enel Umbria, l’Associazione Nazionale Seniores Enel che nei giorni scorsi ha celebrato, presso Palazzo Donini a Perugia, la XXIII Giornata del Senior Enel Umbria, alla presenza della presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, e di numerose personalità civili e religiose.

Una giornata che ha confermato il senso di appartenenza al lavoro e all’azienda elettrica, anche dopo il pensionamento, e che ha certificato ancora una volta l’esistenza di una comunità solida e solidale capace di rimanere attiva, inclusiva, con un forte valore aggregativo, oltre che di solidarietà.

A Palazzo Donini sono intervenuti il presidente Anse Toscana-Umbria, Enzo Severini, il quale ha ringraziato la presidente Tesei della presenza: “Siamo onorati di celebrare questa giornata insieme alla presidente che ha colto, nella nostra associazione, i veri valori che da decenni portiamo avanti”. Severini ha ricordato lo spirito dell’incontro che è quello “dell’impegno costante nel trasmettere l’arte del vivere e la cultura della solidarietà. Senior Enel è una grande famiglia in cui forti sono i valori e gli scopi sociali della nostra Associazione che, oggi, conferisce un significativo riconoscimento agli ex lavoratori”.

L’edizione 2023, che ha coinvolto molti soci dell’Anse Umbria, ha insignito del titolo di “Senior” dipendenti o ex dipendenti Enel che si sono distinti per la professionalità e la dedizione costante, sia sul posto di lavoro che nella vita associativa e sociale una volta terminata l’esperienza aziendale. All’iniziativa hanno partecipato anche rappresentanti di Enel Energia, E-Distribuzione e delle società del Gruppo Enel presenti sul territorio umbro.

Questo l’elenco dei premiati: Mancinelli Anna Maria, Giocondi Loredana, Arcangeli Massimo, Paoletti Roberto, Cecoli Dario, De Vincenzi Luigi, Giacomini Piero, Giri Sergio, Proietti Pietro, Rossetti Mario, Santucci Antonio e Testasecca Giuliano. 

Storia dell’Anse

L’Associazione Nazionale Seniores Enel nasce il 21 giugno del 1991 con regolare Statuto dalla fusione di due analoghe precedenti organizzazioni: l’UGLAE (Unione Gruppi lavoratori Anziani Enel) e l’ANPE (Associazione Nazionale Pensionati Elettrici), e costituita da dipendenti e pensionati Enel, coniugi di soci scomparsi e familiari conviventi. L’Anse ha compiuto 32 anni, mentre quest’anno ricorre il 61° di Enel. https://www.anse-enel.it/.

Numero soci

A livello nazionale l’Anse raccoglie circa 23.000 Soci, mentre gli iscritti in Umbria superano le 1400 unità; di queste il 47% è rappresentato da pensionati, il 10% da dipendenti, il 38% da familiari e il rimanente 5% da superstiti. Tra gli scopi sociali, lo spirito di solidarietà e di volontariato, anche mediante il loro inserimento attivo e collaborativo con gli organismi pubblici e privati che operano senza fine di lucro nel settore del sociale, come il Gruppo Avis Enel Donatori di Sangue e l’Associazione Umbra per la Lotta Contro il Cancro.