Infrastrutture di ricarica, Comune di Siena ed Enel X al lavoro

In fase di completamento il progetto di sostituzione e implementazione delle apparecchiature esistenti.

Sostituzione delle trentatré colonnine di ricarica di proprietà del Comune di Siena già presenti e installazione di diciotto nuove apparecchiature: è questo il contenuto degli accordi fra amministrazione comunale ed Enel X (la società del Gruppo Enel che si occupa di mobilità elettrica, illuminazione pubblica e artistica, efficienza energetica e servizi innovativi) sottoscritti nel dicembre del 2021, con i relativi lavori attualmente in corso e in fase di completamento.

Nell’ottobre del 2021 il Comune aveva bandito un avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla stipula di un accordo per la sostituzione ed implementazione delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici su suolo pubblico, mediante concessione delle aree e con costi totalmente a carico dell'operatore economico da individuare. In particolare, l’assegnatario si impegnava a provvedere a proprie cura e spese alla progettazione dell'intervento, da condividere con l'amministrazione comunale, alla sua realizzazione previo ottenimento di tutte le necessarie autorizzazioni per le installazioni, nonché alla gestione e manutenzione delle apparecchiature. Un’operazione, pertanto, a costo zero per il Comune di Siena.

Come esito della manifestazione di interesse, il 30 dicembre 2021 furono approvati due accordi con Enel X: il primo per la sostituzione di tutte le trentatré colonnine di ricarica già presenti di proprietà del Comune di Siena; il secondo per l'implementazione delle dotazioni con l'installazione di altre quattordici infrastrutture a ricarica veloce (75 kilowatt) e quattro a ricarica ultraveloce (tre da 300 kilowatt e una da 100 kilowatt). Queste ultime rientrano nella joint venture “Ewiva”, tra Enel X e Volkswagen, per accelerare la diffusione della mobilità elettrica in Italia con l’implementazione della rete di ricarica ad alta potenza (Hpc).

Attualmente, rimangono ancora da sostituire undici delle trentatré colonnine già esistenti, ubicate in piazza Matteotti, piazza del Mercato, viale Vittorio Veneto, piazzale Rosselli e via di Fontebranda. Per quanto riguarda le nuove installazioni, sono già attive e funzionanti le quattro colonnine per la ricarica ultraveloce, posizionate in via Fausto Coppi (zona impianti sportivi Acquacalda) e in viale Europa. Delle quattordici apparecchiature per la ricarica veloce, al momento sono già operative quelle installate in via della Fornace Vecchia e in viale Europa.

Enel X si sta adoperando per affrettare la conclusione dei lavori, in alcuni casi rallentati dai necessari passaggi autorizzativi e da alcune procedure di carattere tecnico, come ad esempio l’allaccio delle infrastrutture di ricarica alla rete da parte del distributore. Il Comune di Siena, in qualità di ente concedente, monitora costantemente l’andamento dei cantieri e garantisce il massimo supporto per la parte amministrativa. Si prevede l’attivazione di alcune infrastrutture nell’arco di poche settimane.